Cucine Componibili

Credenze in cucina e validi sostituti: l’ultima tendenza d’arredo

14 settembre 2020

La credenza in cucina è da sempre associata ad un’ambiente dallo stile classico o vintage piuttosto che ad una cucina moderna. Ricordate la credenza nella casa di campagna della nonna dove erano sistemate le tazzine del caffè o i servizi da tè? Ecco, proprio quella.

Oggi la tendenza è quella di mixare questi stili e di decidere di inserire nella propria cucina moderna una credenza dallo stile vintage oppure al contrario di reinventare l’aspetto stesso della credenza sostituendola con altri complementi d’arredo altrettanto validi.

In che modo? In questo articolo vi proponiamo alcune soluzioni alternative per arredare la vostra cucina con una credenza dallo stile unico e invidiabile.

Credenza alta o cabina con ante retrattili.

La credenza alta in cucina solitamente è composta da ante o vetrine nella parte superiore e cassetti e sportelli in quella inferiore. Proviamo a pensare alla credenza in cucina in modo più ampio: non solo un’area separata in cui riporre piatti, bicchieri e servizi da tè, ma una componente dell’arredamento della cucina stessa. L’obiettivo è di ottimizzare il luogo in cui si cucina, si fa colazione o si accolgono gli ospiti per un aperitivo, in una zona più funzionale e dall’arredo di tendenza.

Questo è il caso della cabina con ante retrattili: una sorta di credenza vista come prolungamento della cucina stessa e tradotta in ottica moderna, caratterizzata da praticità e ordine per ritagliarsi uno spazio tutto nuovo, ideale ad essere adibito a cantinetta o area aperitivo.

Credenza bassa in cucina o basi con ante di vetro.

La credenza con vetrina in cucina è un grande classico che non stanca mai, però in una cucina moderna o dallo stile minimal non è facile trovare il giusto compromesso. Un’idea salvaspazio per aumentare la capienza della nostra cucina è sicuramente quella di inserire basi con ante in vetro. Questa soluzione mixa le funzionalità di una credenza bassa al design estetico richiesto da una cucina dallo stile moderno. Con una credenza bassa come quella in foto proposta da Stosa Cucine sarà facile organizzare una cena con tanti amici e sorprenderli in un ambiente basic ma allo stesso tempo elegante e pratico.

Credenza ad angolo o Cucina con cabina dispensa.

Un piccolo angolo disponibile in cucina e un’esigenza di spazio aggiuntivo per riporre stoviglie, bevande e magari un elettrodomestico più o meno ingombrante? Le credenze ad angolo sono spesso una soluzione pratica per gestire al meglio un piccolo spazio nell’angolo della nostra cucina classica o nell’area living.

Tuttavia nel caso in cui volessimo massimizzare la praticità della nostra cucina e creare un ambiente lineare e dall’impatto estetico e funzionale potremmo valutare la cucina con cabina dispensa.

Uno spazio magari nascosto da uno sportello in vetro per mantenere l’attenzione sull’aspetto oltre che sulla funzionalità: una cabina angolare che si integra perfettamente al nostro arredamento.

Insomma, una vera cabina armadio ma in cucina!

Colonne retraibili o credenza con ante?

Un’altra soluzione che va a sostituire la classica credenza con ante è quella di inserire nella vostra cucina delle colonne retraibili.

A seconda delle esigenze è possibile integrare nella propria cucina varie profondità di scaffali.

Come soluzione di spazio vi proponiamo delle colonne retraibili, pratiche dispense estraibili che permettono di poter raggiungere ogni alimento o oggetto ripostovi in precedenza senza tormentarsi per raggiungere uno spazio scomodo.

Che si tratti di adattarla a dispensa o di aver bisogno di un luogo in cui lasciare le vostre spezie e stoviglie sicuramente questa è una pratica idea per organizzare lo spazio in una cucina piccola.

Leggi anche: Mobili cucina: tutti gli elementi per arredare una cucina componibile