Cucine Componibili

Come trasformare una cucina lineare in una angolare

25 giugno 2020

Vi piacerebbe rinnovare la vostra cucina senza doverla per forza cambiare? È possibile soprattutto se si ha una cucina lineare e sufficiente spazio per trasformarla in una cucina angolare.

Adottando alcune semplici soluzioni e idee originali è possibile trasformare la cucina lineare in una cucina angolare, sempre che la metratura a disposizione lo consenta: invece di cambiarla ed affrontare un ulteriore investimento, si può continuare ad utilizzare gli stesso mobili cucina con l’aggiunta di qualche elemento compositivo e strutturale che donano alla stanza maggiore dinamismo, vivacità e funzionalità.

Come trasformare una cucina lineare in una cucina angolare con le colonne.

L’inserimento delle colonne in una cucina lineare sono un’ottima soluzione per dare alla cucina quel guizzo in più e in poche mosse renderla angolare. A condizione che lo spazio sia sufficiente, nella parete attigua alla cucina possono essere inserite delle colonne d’arredo, magari in tinta con il colore della cucina oppure con abbinamenti a contrasto.

Leggi anche: Cucina bianca e nera: un classico di stile.

Inoltre le colonne in cucina possono essere intervallate con elettrodomestici, ad esempio con un frigorifero free standing. Il risultato vi stupirà, l’arredamento della vostra cucina apparirà subito rinnovato, donando all’ambiente un aspetto fresco ed raffinato insieme.

Utilizzare le dispense.

In alternativa alle colonne d’arredo, l’installazione di una dispensa o di un armadio nella parete attigua è un tocco di stile. Le cabine armadio sono estremamente funzionali e pratiche, consentono di sfruttare lo spazio extra a disposizione per riporre alimenti e stoviglie, oltre a fornire un’ottima scusa per rinnovare l’arredo senza stravolgere gli elementi base della cucina.

Cartongesso: una soluzione pratica e veloce.

Anche se potrebbe risultare la soluzione più difficile e non immediata da adottare per trasformare una cucina lineare in una angolare, il cartongesso è il perfetto compromesso tra praticità, originalità e flessibilità di esecuzione. Ad esempio in una cucina open space è facile realizzare una parete divisoria con il cartongesso tra attrezzare con nuovi pensili e mobili, oppure se nella vostra cucinaè presente una nicchia non utilizzata la si può sfruttare con il cartongesso per creare una parete attrezzata adibita a ripostiglio per stoviglie e altri accessori.

Aggiungere un top alla tua cucina.

Per trasformare la cucina lineare in una angolare, si può semplicemente inserire un top cucina (magari aggiuntivo se ne avete già uno). Di fatto questa è la soluzione più naturale che in poche mosse aggiunge valore alla cucina, con coerenza e funzionalità extra: un top aggiunto ad una cucina lineare crea una penisola o un banco snack da sfruttare per cosnumare pasti ed altre attività. Ovviamente in questo caso è bene rivolgersi al rivenditore della propria cucina avvalendosi della sua assistenza per dotarsi del top più adeguato e per la corretta installazione.

Aggiungere mensole.

L’aggiunta di mensole ad angolo sono un ottimo escamotage per unire due pareti e creare una cucina angolare laddove prima si trovava una cucina lineare. Di fatto se gli impianti e i vari componenti lo consentono è possibile lasciare alcuni elementi della cucina nella solita parete, spostarne altri in quella attigua e unire le due attraverso mensole e ripiani, utilizzando una delle mensole come piano snack.