Cucine Componibili

Cucina grigia: arredi e abbinamenti con altri colori.

16 settembre 2021

La cucina grigia viene spesso scelta come alternativa al bianco per ambienti più luminosi o al nero nelle sue varianti scure per chi ama circondarsi di un ambiente rilassante e al tempo stesso moderno. Infatti tra le tonalità neutre il grigio è sicuramente il più gettonato. Versatile, facile da accostare a qualsiasi stile, colore e materiale. In cucina il grigio può essere una soluzione di grande charme e sobrietà, in grado sia di dare personalità che di esaltare gli spazi. Scegliere una cucina grigia significa dotarsi di un progetto che ben si sposa con tutti i colori, anche se va cautamente ravvivato con altre tonalità e texture.  

Come sappiamo esistono infatti tantissime sfumature di grigio e scegliere quella che più fa al caso vostro è tutt’altro che scontato. La giusta tonalità di colore va scelta tenendo conto dell’ambiente in cui la cucina si collocherà, della forma della stanza e della luce che vi si troverà, della tintura delle pareti e della tipologia di materiale utilizzato. Ad ogni modo siamo sempre più convinti che la cucina grigia sia una soluzione adottabile da chiunque e per diversi motivi. Vediamoli insieme.

Grigio in cucina e abbinamenti.

Vediamo insieme alcuni abbinamenti di successo che la cucina grigia consente:

  • una cucina grigia scura consente maggiore sperimentazione con colori accesi come il giallo, il verde o il blu;
  • la cucina grigia si adatta perfettamente al legno;
  • nelle cucine grigie sono ben riusciti gli accostamenti a complementi o parti in metallo (bronzo, oro, oro rosa) che, senza esagerare, scaldano la sua anima fredda dando un look molto chic;
  • le pareti potrebbero essere anch’esse grigie, l’importante è che siano in tonalità più chiare rispetto alla composizione, in modo da dare maggiore movimento all’arredo in cucina; 
  • il marmo, per il top cucina o per l’isola o anche per il rivestimento paraschizzi, è un ottimo abbinamento al grigio dei mobili in cucina;
  • una cucina grigia, se realizzata nelle giuste tonalità, si abbina anche all'effetto legno, risaltando nodature e matericità.

Insomma la parola d’ordine è sfruttare la versatilità e l’eleganza del grigio, che se ben accostato, è in grado di esaltare gli altri colori in cucina e gli effetti materici a cui è associato. Il nostro consiglio è di lasciarsi ispirare e poi affidarsi ad un vero esperto in grado di consigliare e guidare nella scelta con la massima attenzione. Se sei alla ricerca di una cucina moderna grigia di qualità, Stosa City è una scelta eccellente sia nella variante rovere brizzo che rovere bianco. Vediamo di seguito alcuni accostamenti tra i più richiesti dai clienti Stosa.

Cucina grigia e bianca

Cucina grigia e bianca? Sicuramente si tratta di un abbinamento che funziona: luminoso, elegante e particolarmente adatto se si deve arredare una cucina piccola che apparirà molto più ampia. Il bianco accostato al grigio crea un ambiente confortevole in cui passare le proprie giornate. La cucina grigia e bianca Alevè di Stosa ne è un esempio: una composizione in cui praticità e design si incontrano in un mix semplice ma estremamente ricercato, dove basta un piccolo tocco perché la ricetta diventi un capolavoro.

 

Cucina Bianca e Laccato Ardesia - modello Alevè

 

Tonalità chiare e scure che mettono in evidenza le differenti aree della cucina: l’isola centrale della cucina laccato lava che dona carattere alla composizione e che si abbina perfettamente al resto della cucina, in tonalità più tenui.

 

 

Cucina Bianca e Laccato Lava - modello Newport

 

Cucina grigia e effetto legno

Una cucina grigia è perfetta in abbinamento al legno, ad esempio rovere o noce con venature a vista. Il legno in una cucina grigia può essere impiegato nel parquet o come rivestimento del top cucina, in modo da spezzare la palette monocromatica dei pensili e delle basi. Un’alternativa per l’applicazione del legno è sicuramente il rivestimento delle colonne come nella cucina Infinity: naturalezza ritrovata grazie alle colonne in Larice. Le stesse venature caratterizzano anche lo schienale dell'elemento a giorno Combo Line che attrezzano lo spazio tra i pensili e le colonne. La composizione è lineare e punta molto sui volumi, ma senza trascurare lo stile e un abbinamento di finiture molto di tendenza.

 

Cucina Grigia e Larice Grafite - modello Infinity

 

Ogni elemento funzionale è progettato nei minimi dettagli selezionando colori e materiali. Le superfici irregolari in Rovere Jeans della cucina City sono abbinate ad arredi in metallo e lamiera. Le finiture in cemento lavagna che ricordano lo stile industriale permetto di dar vita ad una cucina grigia con effetti legno originale e ricercata.

 

Cucina Grigio e un tocco di colore

Come abbiamo anticipato il grigio è il colore ideale per un abbinamento più azzardato con colori forti o importanti. Questo è il caso del modello di cucina Metropolis che vediamo qui sotto dove i colori vengono inseriti a piccole dosi e abbinati a finiture chiare per ottenere composizioni creative. In tutti i casi, il colore si fa notare e trasmette sensazioni positive.

 

Cucina Grigia e Blu Fes - modello Metropolis

 

Non solo il Blu Fes ma anche il Blu Nettuno si sposa perfettamente nell’arredo di una cucina grigia o bianca. Il contrasto di colore dona un tono all’ambiente pur mantenendo la luminosità delle tinte più tenui come nella cucina Dolcevita di Stosa.

 

Cucina Grigia e Laccato Blu Nettuno - modello Dolcevita

 

La cucina ha tutte le caratteristiche di un ambiente dinamico: la penisola che si apre sull’ambiente circostante, le maniglie nere dalla geometria originale, i pensili colorati e le colonne Verde Comodoro. Il chiaro e scuro di questa cucina confermano un abbinamento azzeccato del grigio e del colore in cucina.

 

Cucina Grigia e Verde Comodoro - modello Infinity

 

 

Non potremmo concludere questo paragrafo senza menzionare il re dei colori in cucina: il rosso. La cucina rossa e grigia, così come la cucina bianca e rossa, non smette mai di essere alla moda: pochi dettagli colorati che però donano forza ed eccentricità alla stanza più vissuta di tutta la casa. Un modello dall’animo giovane che risponde alle esigenze più attuali del mercato, in modo particolare quando si tratta di arredare con gusto e praticità spazi di dimensioni ridotte.

 

Cucina Grigia, Bianca e Rossa - modello Maya

​​​​​​​

Finiture ideali per la tua cucina grigia

Grigio in cucina si, ma quali materiali scegliere? Per realizzare la cucina grigia dei nostri sogni possiamo optare per ante in Rovere Dogato in 4 diverse finiture: Cognac, Sahara, Dark o Grey.

 

Ante in Rovere Dogato - modello Natural

 

Se la nostra esigenza in termini di stile è quella però di mantenere un arredamento dai colori più tenui perché non scegliere le Ante in Rovere Grigio? In questo caso le più adatte ad una cucina grigia sono sicuramente le finiture in Rovere Brizzo o Jeans mentre, se il grigio sarà presente in altre componenti della cucina possiamo anche decidere di spostarci sul Rovere Bianco o Sabbia.

 

Ante in Rovere Grigio - modello City

 

Ultime ma non per questo meno rilevanti le finiture HPL del modello Aliant e Laminato del modello Infinity che consentono di ottenere lo stesso risultato con diverse possibilità di scelta. Ogni cliente Stosa ha esigenze particolari e molto personali che variano dal gusto estetico a budget economici prefissati. Contattando il punto vendita più vicino a te uno dei nostri responsabili sarà di certo in grado di aiutarti a trovare la soluzione più adatta alle tue necessità.

Finiture HPL - modello Aliant

 

Finiture effetto materico - modello Infinity

 

Cucina grigia: alcuni motivi per sceglierla.

Ecco i nostri 6 buoni motivi per scegliere una cucina grigia:

  • il grigio è perfetto per una cucina che si apre direttamente sulla zona living, in modo da assicurare una continuità cromatica e stilistica molto conveniente. Negli ambienti integrati cucina e salotto, il grigio si abbina a qualunque mobile ed esalta gli elementi cromatici differenti, contribuendo al contempo a conferire un aspetto ordinato e coerente;
  • amate lo stile industrial? Quindi non potrete che scegliere una cucina grigia, minimal e iconica per eccellenza. Oppure potreste scegliere solo degli elementi grigi (pareti, rivestimenti, ante) da accostare a dettagli metallici (pensili, maniglie, rubinetteria) per un effetto ancora più grunge;
  • il grigio è il miglior colore per le cucine bicromatiche. Tra le tonalità neutre in cucina, il grigio è quello che si sposa con maggiore grazia ed eleganza ad un altro colore anche molto acceso, esaltandolo senza mai stridere;
  • la cucina grigia (meglio se in tonalità chiare) è perfetta sia per spazi grandi che per spazi piccoli, che come è noto avranno bisogno di maggiore luminosità e vitalità;
  • la cucina grigia si accosta a molti materiali, dal legno con le sue venature, al marmo e al granito, all’acciaio, fino alla lucentezza cromatica della ceramica. Il gioco di contrasti che si genera è sempre diverso e incredibilmente seducente;
  • grey is the new white: proprio così. Nelle moderne proposte di design il grigio è da preferire rispetto alla sfacciata luminosità del bianco, sia nelle soluzioni shabby chic che in quelle più minimal e moderne.

Insomma le cucine grigie non conoscono controindicazioni e consentono di dare libero sfogo alla vostra creatività in cucina, ancora prima di mettervi ai fornelli.

Per approfondire:
Scopri tutti i colori per la cucina.
Cucine nere: perché sceglierle.