Lo chef di Stosa propone una ricetta con uno dei superfood del 2017: l’avocado.

Versatile e trendy, è un frutto ricco di vitamine e omega 3 e 9 e un vero e proprio toccasana per l’organismo.

Le ultime tendenze lo vedono protagonista nei menù dei ristoranti più prestigiosi di tutto il mondo.

Una deliziosa salsa all’avocado viene proposta come accompagnamento alle carni tenere e delicate del polpo: il mollusco dal sapore gustoso e inconfondibile, è utilizzato nelle cucine di molte culture.

Il polpo si presta a molteplici tipi di cottura: è consumato bollito, fritto, arrostito e al forno.

 

Vediamo dunque come preparare il polpo arrostito su letto di crema di pesca e salsa di avocado.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

  • 300 gr di polpo
  • 2 pesche
  • pepe nero in grani qb
  • 1 avocado
  • 1 lime
  • 4 ciuffetti di finocchio
  • olio e sale qb

 

PREPARAZIONE

 

Cuocere il polpo in acqua bollente con il pepe in grani. Una volta lessato lasciarlo raffreddare e successivamente tagliare i tentacoli.

In una casseruola disporre le pesche tagliate a cubetti con 1 dito d’acqua, lasciarle cuocere e una volta ammorbidite frullarle.

Far asciugare il composto di pesca così ottenuto rimettendo la casseruola sul fuoco fino a che non raggiunga una consistenza cremosa e omogenea.

Sbucciare l’avocado e togliere il nocciolo, quindi tagliarlo a cubetti e frullarlo insieme al lime grattugiato, aggiungendo l’olio necessario ad ottenere una salsa consistente e densa. Salare.

Grigliare i tentacoli di polpo e servirli sulla riduzione di pesche, disponendo al centro una piccola quenelle di salsa di avocado e guarnire con la barba di finocchio.

 

In abbinamento lo chef di Stosa Cucine consiglia un vino Brut, poco dolce, ma molto frizzante.