Per il mese di novembre lo chef di Stosa propone una ricetta invernale dagli accostamenti inediti, perfetta da gustare davanti al camino nelle fredde e umide sere che si fanno sempre più frequenti: le costine di agnello con liquirizia e castagne.

Tra le carni magre, quella d’agnello è sicuramente una delle più saporite, è ricca di calcio, ferro, vitamine del gruppo B, è facilmente digeribile e ha poche calorie.

Ci sono diversi tipi di agnello: quello da latte, nutrito solo dal latte materno che viene macellato non oltre le 4 settimane di vita a un peso inferiore ai 15 kg; quello bianco o maturo, che viene macellato tra i 3 e i 6 mesi di età dopo essere stato nutrito esclusivamente di erba; l’agnello leggero che ha un peso compreso tra i 15 kg e i 25 kg e l’agnellone che supera i 25 kg.

Ovviamente le carni hanno sapore, consistenza e colore diversi, ma tutte si prestano alla ricetta oggi proposta dallo chef di Stosa.

Preparare le costine di agnello con liquirizia e castagne non è particolarmente complicato: è sufficiente prestare grande attenzione alla cottura delle costine e servire il piatto guarnito con arte e raffinatezza utilizzando gli altri ingredienti.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  •  600 gr di agnello
  • 300 gr di polvere di liquirizia
  • 5/6 castagne
  • 2 foglie di alloro
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • olio, sale e pepe in grani q.b.

  

PREPARAZIONE

Crema di castagne: sbollentare le castagne in acqua e una volta cotte, tagliarle a cubetti; versare un filo d’olio in una padella e saltare i cubetti con le foglie di alloro e il pepe tritato. Infine aggiungere un mestolo d’acqua o di brodo e tritare il tutto per ottenere una crema omogenea.

Grigliare le costine su una bistecchiera e servirle guarnendo il piatto con una leggera pioggia di polvere di liquirizia, ciuffetti di crema di castagne, un filo d’olio extravergine di oliva e dell’erba cipollina tritata.

 

Il vino che lo chef di Stosa consiglia di abbinare alle costine di agnello con liquirizia e castagne è il Brunello di Montalcino, un vino eccellente, dal colore rosso rubino ottimo per accompagnare piatti a base di carne.