SETTEMBRE

Il panino “alla francese”

 

Il mese di settembre vede lo chef di Stosa andare oltralpe e atterrare in Francia per scoprire se lo street food trova spazio nelle proposte gastronomiche di questo paese.

Quella francese è una delle cucine più elogiate e imitate dagli chef di tutto il mondo, risultato di una lunga tradizione storica e caratterizzata da prodotti di eccellenza.

Gli chef francesi e i loro rinomati menù serviti nei ristoranti sparsi in tutto il continente, hanno contribuito a rendere la gastronomia francese famosa e apprezzata in tutte le sue varianti che spaziano dalla cousine du terroir (cucina locale) alla haute cousine (alta cucina) a quella più creativa (nouvelle cousine).

Anche lo street food trova ampio spazio nelle proposte culinarie di questa terra, madre di sapori gusti e aromi inconfondibili, e si può assaporare andando a passeggio per le strade delle città e approfittando delle numerose bancarelle che le fiancheggiano.

La baguette è uno dei simboli più direttamente collegati alla Francia: è un pane dalla caratteristica forma allungata, caratterizzato da un gusto leggero, una mollica morbida e una deliziosa crosta croccante. Creata semplicemente con acqua, farina, lievito e sale, la sua ricetta tradizionale prevede che sia lunga 65 cm, larga 5-6 cm, alta 3-4 cm e che abbia un peso di circa 250 gr.: la sua consistenza morbida dentro e croccantre fuori rende questo tipo di pane la base ideale per esaltare qualsiasi tipo di farcitura.

 

Attenzione agli ingredienti

 

La regina del forno francese viene oggi proposta dallo chef di Stosa abbinando sapori che combinati insieme danno vita a una pietanza dal gusto irresistibile.

Il salmone scelto deve essere caratterizzato da un leggero sentore di affumicatura e legno, dalla consistenza morbida e masticabile agevolmente.

A esso lo chef di Stosa abbina il Brie, re dei formaggi francesi vaccini a pasta molla e crosta fiorita dal sapore vivace, latteo e dalla consistenza burrosa.

Come tocco finale, abbinare il rinomato miele dell’Amiata, antico vulcano ormai spento. Si tratta di un prodotto di ottima qualità che è possibile reperire in numerosi gusti: miele di Acacia, dolce e leggermente vanigliato, di Castagno. molto dolce con retrogusto amaro e intenso, di Corbezzolo, molto raro, di Edera, delicato e profumatissimo e molti altri.

Sarò sufficiente scegliere in base ai propri gusti e procedere alla preparazione di questo piatto di street food, tra i più pratici e gustosi del mondo.

 

INGREDIENTI PER 4PERSONE:

 

  • 4 mini baguette (circa metà di una baguette di dimensioni normali
  • 200 gr di salmone affumicato
  • 100 gr di formaggio Brie
  • alcune foglie di insalata fresca
  • un barattolo di miele dell’Amiata
  • olio evo qb

 

PREPARAZIONE

Aprire la baguette e preparare una base per la farcitura con le foglie di insalata, sulla quale riporre le fettine di salmone e il formaggio tagliato a fettine sottili al quale non è necessario togliere la crosta in quanto è assolutamente commestibile. Prima di richiudere il panino, far cadere sulla farcitura qualche goccia di miele dell’Amiata e preparate una piccola ciotola con il restante miele che potrà essere, all’occasione, aggiunto al piatto.