Le cucine componibili sono una soluzione perfetta per chi decide di arredare una cucina in modo elegante e funzionale al massimo rapporto qualità/prezzo. Esistono soluzioni in grado di sfruttare lo spazio della tua futura cucina a prescindere dallo stile che prediligi per il tuo ambiente, dalla cucina moderna alla cucina classica.

Acquistare una cucina componibile non significa però affidarsi al caso: esistono diversi fattori da tenere in considerazione per riuscire a ottimizzare al massimo il budget, soprattutto se inizialmente avevi deciso di valutare l’acquisto di cucine usate o cucine economiche (su lungo termine acquistare una cucina componibile si rivelerà un risparmio). Stosa Cucine è specializzata nella realizzazione e proposta di cucine componibili, con tantissimi modelli disponibili in grado di soddisfare ogni esigenza di arredo, sia dal punto di vista estetico che funzionale. Prima di procedere all’acquisto di una cucina componibile è quindi fondamentale chiarirsi le idee sul tipo di stile più adatto e pensare anticipatamente alla collocazione dei mobili nell’ambiente in cui andrai a collocarli.

Ecco 5 fattori che non devi trascurare nella scelta delle cucine componibili.

1. Cucine componibili: i vantaggi rispetto a quelle tradizionali

Meglio acquistare una cucina componibile o una cucina tradizionale? I vantaggi che potrebbero spingerti a scegliere una delle cucine componibili di Stosa Cucine non sono pochi, tra questi:

  • Con le cucine componibili sarai in grado di sfruttare al massimo anche gli spazi più piccoli, non solo per l’ottimizzazione delle aree di ingombro, ma grazie a brillanti soluzioni salva spazio di armadietti, ripiani e scaffali;
  • Sostituire pezzi, parti e componenti delle cucine componibili è estremamente semplice e a volte più conveniente rispetto a una cucina tradizionale. È inoltre più facile trovare parti di ricambio per una cucina di serie;
  • Qualsiasi elemento di una cucina componibile può essere facilmente riparato rivolgendosi a rivenditori supportati dalla casa madre. Avrai sempre un punto di riferimento chiaro e puntuale in caso di assistenza;
  • Installare cucine componibili in un nuovo ambiente è estremamente più facile ed economico rispetto ad altre soluzioni;
  • Pulire una cucina componibile e fare manutenzione è molto più semplice rispetto a una cucina tradizionale, con materiali disomogenei e spazi meno organizzati;
  • Scegliendo i giusti materiali una cucina componibile riesce a durare molto più a lungo rispetto a una cucina tradizionale.

2. Progetta subito il tuo spazio

Lo spazio di una cucina è fondamentale per determinare tutte le scelte successive, caratterizzandone quasi il suo DNA. Abbiamo già realizzato un articolo dedicato alle cucine lineari, le cucine doppie o le cucine a ferro di cavallo. Lo spazio a disposizione nell’ambiente che sarà riservato alle cucine componibili è fondamentale per capire quali di queste soluzioni sia non solo praticabile, ma in grado di offrirci un maggiore vantaggio in termini di funzionalità, praticità e usabilità. Prima di innamorarci di una determinata disposizione dei mobili cucina dobbiamo sempre fare i conti con lo spazio che una stanza può offrirci. Impossibile ad esempio pensare di scegliere delle cucine con isola in un ambiente troppo stretto per il loro utilizzo. Potrebbe comprometterne l’esperienza.

3. Decidi l’altezza della cucina, poi tutto il resto

Le misure sono importanti, soprattutto quando si parla di cucine e nella fattispecie di cucine componibili. Le altezze degli armadi, le misure dei pensili di una cucina e la profondità dei suoi controsoffitti dovrebbero essere un punto di partenza da cui iniziare a valutare le caratteristiche di ogni altro mobile. Ergonomia e armonia dell’arredo all’interno di una cucina sono fondamentali non solo per la percezione di un design impeccabile, ma per lo stesso benessere di chi vi si troverà a viverla ogni giorno. Una volta misurate le dimensioni della stanza sarai in grado di valutare con maggiore attenzione quale tipo di cucina componibile sarà più adeguata al tuo ambiente.

4. Decidi quanti mobili base incorporare nella tua cucina componibile

I mobili base di una cucina andranno a determinare la possibilità di allocazione di ogni tuo accessorio e utensile, facendoti potenzialmente risparmiare spazio. Sono veramente tanti i modelli di mobili tra cui scegliere, tra cui unità per alloggiare posate, ripiani per i piatti, scaffali multiuso, lavandini, cremagliere, forni, unità cottura e mobili ad angolo di varie fatture e dimensioni. Capire quanti mobili potrai inserire nella tua cucina ti permetterà di selezionare quelli più funzionali al tuo ambiente. Inizia da quelli indispensabili in cucina, gli elettrodomestici come forno e frigo, praticamente i primissimi mobili da cucina, quelli di cui non potete fare a meno: una volta allocati questi il resto degli arredi nella vostra cucina componibile verrà da sé.

5. Scegli il colore delle cucine componibili

I colori sono un fattore da non sottovalutare nella scelta della tua prossima cucina. Il colore di una cucina ha un forte impatto emotivo sulle persone ed è determinante nella definizione della personalità di una stanza. Scegliere delle cucine componibili ti dà la possibilità di acquistare mobili cucina coordinati già perfettamente bilanciati tra di loro, anche dal punto di vista cromatico. Sbagliare abbinamento di colori scegliendo le cucine componibili è impossibile, ma non dimenticare di tenere in considerazione il colore delle pareti. Ne abbiamo parlato in un articolo dedicato ai colori con un approfondimento anche sui colori delle pareti della cucina.

Cucine componibili Stosa

Sei pronto ad acquistare una cucina componibile?

Questi sono solo i fattori principali da tenere in considerazione per la tua scelta, un punto di partenza. Piastrelle cucina, lampadari, maniglie e tanti altri elementi meritano comunque la massima attenzione. Per questo abbiamo preparato una serie di articoli per permetterti di scegliere e arredare al meglio le cucine componibili:

Continua a seguirci per scoprire i vantaggi di arredare una cucina scegliendo soluzioni modulari e quindi estremamente agili come nelle cucine componibili.