Le cucine rustiche incarnano l’archetipo di un’idea tradizionale d’arredo più di ogni altra varietà di cucina. Sia che si tratti di una classica cucina in muratura che di una cucina componibile, l’arredamento rustico è in grado di accogliere tutta la famiglia in un ambiente caldo e naturale. Le cucine rustiche sono molto più di una scelta d’arredo: riflettono valori e uno stile di vita precisi. Non esistono stanze con caratteristiche ideali per poter essere arredate propriamente seguendo questo design. Il vantaggio di una cucina rustica componibile rispetto a una cucina in muratura è di poter sfruttare diverse componenti per ottimizzare, personalizzare e completare l’arredo di una stanza con caratteristiche e ingombri peculiari, anche nel caso di cucine piccole.

Cucine lineari, angolari, cucine con isola e penisola. A seconda dell’ambiente che dovrai gestire, le cucine rustiche componibili possono aiutarti a gestire qualsiasi soluzione d’arredo. Tra i diversi modelli di cucine rustiche esistono componenti d’arredo più in linea con un’idea di cucina moderna e altre di più vicine allo stile delle cucine classiche. La tua abitazione è un ottimo punto di partenza per cogliere input, spunti e idee sulla reale personalità della cucina che andrai ad arredare. Esistono alcuni semplici accorgimenti che possono aiutare i veri tratti della tua cucina a emergere, rendendo il tuo arredo autentico e genuino. Ecco 10 consigli per arredare delle cucine rustiche componibili veramente uniche.

1. Maniglie per mobili rustici

Maniglie e pomelli per mobili sono elementi d’arredo molto importanti per definire il carattere della tua cucina.  Quelli delle cucine rustiche non sono da meno. Un tocco di autenticità e attenzione verso questi accessori può contribuire a fare la differenza tra un arredo adeguato e una cucina rustica ricercata e originale. Le cucine rustiche ti offrono la possibilità di sbizzarrirti con tantissimi accessori d’arredo, specie se si tratta di maniglie cucina. Più difficile ad esempio personalizzare una cucina moderna: il look essenziale e minimale di questo tipo di arredo non si presta facilmente a discostarsi troppo da linee di design molto semplici e sobrie. Di contro il look di una cucina rustica fa leva sull’abilità di chi l’arreda di completarla con oggetti anticati o recuperati dal passato, per impreziosire la stanza con un tocco di ricercata originalità. Esistono set di maniglie per mobili e pomelli cucina disegnati e creati appositamente per cucine in muratura e cucine rustiche. Queste maniglie per cucina sono in grado di impreziosire l’arredo in modo coordinato con continuità e stile. Una soluzione particolarmente indicata per le cucine rustiche è quella dei pomelli in ceramica, soprattutto per le cucine in legno massello. Le decorazioni e i disegni di questi pomelli per mobili cucina non solo sono una gioia per gli occhi, ma un autentico piacere per il tocco della mano.

2. Elementi esterni… all’interno!

Cucina Stosa Ginevra - Cucine rustiche
Cucina Stosa Ginevra - Cucine rustiche

L’arredo delle cucine rustiche trae forza dalla marcata connotazione dell’arredo, influenzato da elementi tradizionali ed estetica del luogo in cui abitati.  Ogni regione italiana è conosciuta per oggetti che recuperano dal passato un legame antico con cultura e tradizioni di un tempo, un filo diretto con atmosfere e colori che attingono a un immaginario di antichi focolari e storie lontane. La Toscana ha i suoi antichi vasi in terracotta, la Romagna la Caveja, la Campania i caratteristici cornetti e le Porcellane di Capodimonte. Portare all’interno della cucina rustica elementi esterni tipici dell’area in cui abiti conferirà al tuo arredo uno stile ancora più autentico.  Questo consiglio vale anche per materie prime come marmo e legno, comunque elementi caratteristici della tua terra. Lo stesso accorgimento è valido per i colori.

3. Colori Tipici

Le cucine rustiche non sono contraddistinte solo dall’utilizzo di determinati materiali come il legno massello o un preciso taglio stilistico di design e finiture: anche i colori giocano un ruolo fondamentale. Quando parliamo di cucine rustiche e colori cucina entrano in gioco principalmente due fattori. Il primo accorgimento da tenere in considerazione è che l’idea di cucina tradizionale – e quindi in particolare la cucina rustica – è connotata in modo molto radicato a una specifica palette di colori. I classici colori di una cucina sono il giallo, l’arancione, il castano con finiture in noce, il verde e il blu, in genere tinte che riescano a restituire all’ambiente un feeling caldo, accogliente e confortevole, dai tratti cromatici tipicamente autunnali.  Ricordiamoci ancora di personalizzare la palette dei colori con richiami nuance tipiche dei luoghi in cui viviamo. L’obiettivo è quello di rendere il nostro arredo cucina ancora più rustico, naturale, autentico, soprattutto con materiali naturali come pietra, sabbia e argilla. Le piastrelle da cucina giocano un ruolo fondamentale per decidere quale sarà il colore della nostra cucina rustica. I richiami cromatici legati alle decorazioni dei piani in ceramica e terra cotta sono un buon punto di partenza per stabilire quali colori scegliere per l’arredamento dell’ambiente.

Cucine rustiche Stosa Ontario

4. Legno Massello Ovunque

Non solo il legno è l’elemento principe di ogni cucina rustica classica e contemporanea, ma il ricorso al legno massello piuttosto che al legno impiallacciato è un vero e proprio must per questo tipo di cucina. La scelta del legno massello, in particolare di legno rovere o legno di ciliegio, non è dovuta solo a qualità, resistenza e solidità del materiale, ma a precise connotazioni estetiche che rendono l’intaglio di questo legno una caratteristica delle cucine rustiche, anche quando parliamo di cucine componibili o mobili che integrino l’arredo di cucine in muratura. Le sfumature e le venature tipiche del legno massello, conosciuto anche come legno massiccio e ricavato dalla parte più centrale e resistente dell’albero, conferiscono ai mobili cucina un aspetto compatto e rassicurante grazie a sfumature e venature caratteristiche diventate un classico senza tempo. La cucina componibile Ginevra di Stosa integra nella sua proposta di arredo tavoli in legno e mobili con ante in legno massello di acacia decapé puntando su finiture raffinate in color vaniglia per cucine angolari, cucine lineari e cucine con isola. La qualità del legno in castagno viene esaltata dalla proposta di cucina componibile Focolare, con i suoi colori soft touch color noce.  Acquistare una cucina componibile come base per il proprio arredo classico è un buon punto di partenza, soprattutto se si è alla ricerca di cucine economiche o dobbiamo far fronte a problematiche di ingombro legate a cucine piccole.  Cucine componibili in legno massello come Beverly  o Ginevra Vaniglia sono di ottima fattura e già comprensive di: maniglie di serie, sottolavelli a due ante e anta lavastoviglie, base con cassetti e cesto, colonna predisposta per il forno con cesto e top in laminato, colonna per frigo a due porte, scolapiatti a due ante, pensili ad anta unica e anti cappa estraibile e piano laminato dello spessore di  4 cm.

5. Le sedie in legno

Cucina- Stosa Ontario - Cucine rustiche
Cucina- Stosa Ontario - Cucine rustiche

Una buona cucina rustica non può ritenersi tale senza la scelta di caratteristiche sedie in legno. Le sedie da cucina in legno sono le uniche in grado di completare adeguatamente un ambiente concepito per esaltare valori come accoglienza, calore, legame con la natura e la tradizione.  Una delle sedie in legno più ricercate per le cucine rustiche è la sedia country. La sedia country trova la sua forza nei dettagli con cui viene lavorata e accessori come cuscini decorati a mano. Quali devono essere le caratteristiche di una buona sedia in legno? Anche quando siamo alla ricerca di sedie economiche, qualora non volessimo accontentarci di semplici sedie in paglia, una sedia da cucina in legno deve essere resistente, pratica e dal design in linea con l’ambiente in cui verrà inserita. I colori più gettonati delle sedie cucina in legno sono come sempre quelli ispirati alla natura, con una predilezione alle palette più chiare, in modo da esaltare un ambiente caldo e confortevole. Tra le proposte delle cucine componibili Stosa possiamo trovare sedie in legno in grado di adeguarsi all’arredo di cucine rustiche contemporanee e cucine classiche. Un esempio di sedia da cucina in legno contemporanea dalla linea morbida e chic è Beverly, caratterizzata dalla struttura in frassino tinto cipria, caffè, rosso e biancospino e seduta imbottita. C’è inoltre la possibilità di abbinare le sedie in legno delle cucine Beverly a sgabelli imbottiti della stessa linea, contraddistinti dalle medesime torniture delle gambe anteriori e dalla sezione della gamba posteriore a “S”. Solitamente le sedie rustiche delle cucine componibili classiche puntano su linee veramente semplici, in grado di mettere in risalto le caratteristiche del legno. Accade con l’arredo della cucina classica Stosa Ginevra: le sedie in legno di faggio massello sono connotate dalla caratteristica colorazione chiara del telaio in tinta ciliegio.

6. Soffitti con travi a vista

Uno degli elementi più facilmente riconoscibili delle cucine rustiche, e di questo tipo di arredamento in generale, è rappresentato dai caratteristici soffitti con travi a vista. Per quanto le arcate di legno siano un elemento di design in grado di conquistare quasi tutti gli amanti di questo tipo di arredo, non tutti hanno la fortuna di poterle sfoggiare. Come suggerito più volte è l’ambiente stesso che dovrà essere preso come punto di partenza per immaginare l’arredo della futura cucina. Avere a disposizione uno spazio all’interno di una casa di campagna che già presenti travi di sostegno e contrafforti esposti deve essere preso come un invito non solo a indirizzarci verso un tipo di arredamento rustico o country, ma mettere in risalto maggiormente arcate e travi a vista per farne un tratto caratteristico ed esclusivo della cucina. I legni più diffusi per le travi a vista sono la quercia e il pino.

7. Lampade e lampadari Cucina

I lampadari da cucina giocano un ruolo fondamentale non solo come elemento di design, ma come tipo d’illuminazione adeguato a fare risaltare la confortevolezza di una cucina rustica. Trovare la lampada perfetta per questo tipo di cucina può diventare un compito impegnativo, al pari della scelta di un frigorifero o il giusto fornello. Acquistare il giusto lampadario per la tua cucina country è una scelta che può fare la differenza nell’esaltare o sminuire il resto dell’arredo. Per questo merita la tua massima attenzione. Una soluzione da non scartare è quella di ricorrere al montaggio di lampade da semi incasso. Erroneamente associate a cucine minimali o moderne, le lampade da semi incasso sono disponibili in molti modelli, con linee appositamente studiate per l’arredamento in stile rustico. Queste illuminazioni dovrebbero essere collocate a non più di 15 cm dal soffitto. Il vantaggio è quello di proiettare la luce non solo verso l’esterno, ma anche sul soffitto, mettendo in risalto particolari delle travi a vista e interessanti giochi di luce. Se vuoi dare più risalto al piano centrale di una cucina con isola, la miglior scelta possibile è quella di affidarsi a una lampada a sospensione di stile rustico. Questo tipo di lampade offre ai designer di cucine rustiche la possibilità di sbizzarrirsi in soluzioni eleganti quanto ricercate, con pendenti singoli oppure a tre lampade, a seconda dei modelli. Vi sono poi i classici lampadari, in grado di esaltare in modo incomparabile il fascino di una cucina rustica in modo istantaneo.  Perché accontentarsi di uno solo? Non tutti hanno cucine piccole. Prendi in considerazione l’idea di installare due lampadari identici per illuminare il tavolo da pranzo o la tu cucina con isola.

8. Materiali naturali

Cucina Stosa Beverly - Cucine rustiche
Cucina Stosa Beverly - Cucine rustiche

È il caso di dirlo. Quello delle cucine rustiche è un fascino del tutto “naturale”. Uno dei motivi di maggiore appeal di queste cucine è quello di far percepire confort e benessere come solo possono gli elementi naturali, portando all’interno di un ambiente protetto e sicuro il fascino vivido e genuino della natura. Non parliamo solo di una semplice percezione visiva, ma anche di tatto. Esistono tantissimi materiali naturali che possono completare e impreziosire l’arredo di una cucina rustica. La pietra ad esempio è una scelta eccellente per i controsoffitti, con tantissimi colori e modelli tra cui scegliere. Anche il ferro battuto si sposa molto bene con l’arredo delle cucine rustiche, in particolar modo quando si tratta di cucine in legno massello. Integrare l’arredo di una cucina rustica in legno con elementi d’arredo in ferro battuto significa anche creare accessori che valorizzino l’esposizione di pentolame appeso alle pareti, ripiani per il pane e porta ricette. Argilla e terracotta sono altre due scelte eccellenti per creare all’interno della cucina alchimie in perfetto equilibrio tra il mondo dell’uomo e quello della natura.

9. Piastrelle per cucina rustica

La pavimentazione è una parte molto importante delle cucine rustiche. Non deve essere affatto trascurata. Esistono tipologie specifiche di rivestimenti cucina e piastrelle adatte a questo tipo di arredo, ognuna da considerare con attenzione per vagliarne pregi estetici, qualitativi e di manutenzione. Una soluzione inedita è quella di scegliere le cosiddette metro tile o piastrelle diamantate.  Queste piastrelle per cucina sono un classico senza tempo, in grado di completare con eleganza anche l’arredo rustico, specialmente nelle cucine in muratura.  La bellezza di queste piastrelle risiede proprio nelle loro proporzioni: la loro forma è perfetta per una messa in posa “a muretto”, con richiami diretti allo stile neo liberty e metropolitano. Piastrelle per cucina metro tiles chiare riescono a creare configurazioni interessanti anche se distanziate da griglie di stucco scuro. Un altro suggerimento è quello di utilizzare piccole piastrelle di taglio quadrato rialzate, scegliendo listelli in grado di imitare i colori naturali della pietra per ricreare all’interno della cucina un aspetto veramente rustico. Il mattone a vista rimane un investimento sicuro senza possibilità di errore. Questi mattoni di pietra naturale sono la scelta perfetta per coloro che devono fare i conti con diversi strati d’intonaco o non sono soddisfatti dell’autenticità delle proprie piastrelle per rivestimenti. Vuoi fare innamorare gli ospiti della tua cucina? Usa piastrelle in terracotta con colori molto caldi arancioni e rossi per aggiungere allo stile rustico dell’ambiente un autentico tocco mediterraneo.

10. Tende Cucina

Trascurare l’aspetto delle finestre nell’arredamento di una cucina è un errore da evitare, specialmente quando si tratta di cucine rustiche. Sarebbe un peccato lasciare finestre spoglie in un ambiente che fa di accoglienza e cura del particolare i tratti distintivi del suo stile. Curare le tende della cucina è un po’ come vestire l’intera stanza, una priorità qualora dal momento in cui pretendiamo che la cucina diventi veramente l’ambiente più accogliente della casa. Lo stile delle tendine country è contraddistinto da stili e pattern ben precisi. Tra questi il più classico è quello a scacchiera, che di consuetudine abbina un beige color terra a rosso, verde, giallo o blu di tonalità scura. In voga anche le stampe floreali, associate di più a una cucina rustica vintage rispetto che a una moderna. Una scelta alternativa è quella di affidarsi a tende cucina con pattern toile, con fondi color crema su disegni neri, blu, rosa e rossi, con richiami alla tradizione rurale o artigiana locale per dare alla cucina dal tocco più country. Il tendaggio alla mantovana conferisce alla cucina un’atmosfera più familiare e informale a un costo più contenuto. Le tende shabby chic di tessuto pregiato sono invece più costose e adeguate a cucine country più ricercate.

Cucina Stosa Maxim - Cucine rustiche
Cucina Stosa Maxim - Cucine rustiche

Le cucine componibili di Stosa sono un ottimo punto di partenza per iniziare ad allestire una cucina rustica.

Ma quanto cosa arredarla? Contatta il punto vendita Stosa più vicino per maggiori informazioni.


Simonetta Lucciano
author